Il Treibball


Chi Siamo


L’A.I.T. Associazione Italiana Treibball è nata esclusivamente per promuovere questa disciplina sportiva in Italia.

Portata in Italia da Tathiana Beltrami (Presidente dell’associazione) nel 2012 tramite l’A.T.A. American Treibball Association, è l’unica rappresentante riconosciuta in Italia.

L’Associazione Italiana Treibball (A.I.T.) è un membro rappresentante dell’A.T.A. American Treibball Association ed è riconosciuta dal C.O.N.I. tramite il C.S.I. Centro Sportivo Italiano.

L’Associazione Italiana Treibball è l’unica che rappresenta a livello nazionale questa disciplina tramite i suoi istruttori e giudici riconosciuti A.I.T. e C.S.I. C.O.N.I.

Inoltre collabora con A.I.C.S. Cinofilia, A.S.C. Cinofilia e F.I.C.S.S. Federazione Italiana Cinofilia Sport e Soccorso.


Cos’è il Treibball?


Il Treibball è un nuovo sport competitivo per cani di tutte le età e taglie, a cui piaccia giocare e stare all’aperto.


E’ un gioco molto divertente per qualsiasi cane vivace a cui piaccia stare senza guinzaglio, o per un cane da pastore senza gregge. Se non avete ancora visto un’azione di gioco, potete farlo su YouTube, ci sono tantissimi filmati divertenti.


Il Treibball si è sviluppato in Germania grazie a Jan Nijboer, poi è sbarcato negli USA dove è rappresentato dall' American Treibball Association e adesso è praticato in quasi tutta l'Europa come Olanda, Scandinavia, Belgio, Russia, Portogallo, Francia per fare un esempio e siamo sicuri che prenderà piede anche in Italia.


Il divertimento e la comunicazione tra rappresentanti della razza umana e canina costituiscono l’essenza del gioco. Nel Treibball il cane è senza guinzaglio e obbedisce al suo conduttore (comandi verbali, fischi o con la mano), con lo scopo di spingere otto palloni nella porta con l’aiuto del naso e delle spalle, tutto in un tempo massimo di 7 minuti. Più migliorerà la comunicazione tra conduttore e cane, più il movimento diventerà fluido e i tempi sul cronometro si abbasseranno.


Si può praticare su qualsiasi superficie: un prato, uno spiazzo in cemento o sulla sabbia. Gli otto palloni sono del tipo utilizzato nel fitness, e vengono disposti a triangolo a metà campo davanti alla porta (come si usa nel biliardo all’americana), con la punta del triangolo a indicare il lato opposto. I palloni possono differire in grandezza oppure essere tutti della stessa dimensione, appropriata alla taglia del cane. Un assortimento di misure rende il tutto più divertente.


Se immaginate un campo da Treibball come il quadrante di un orologio, la porta sarà allineata sulle 6, i palloni sulle 12 e il conduttore anch’egli sulle 6, con licenza di muoversi a destra o a sinistra a poco meno di un metro dietro la linea di porta.


Il cane si posiziona sulla metà sinistra del campo, sulle 10 del quadrante. Al segnale del cronometrista, il conduttore spedisce il cane oltre i palloni, che si trovano sulle 12. Il conduttore deve comunicare col cane in modo efficace, con comandi verbali, segnali con la mano o fischi per indicargli in che direzione muoversi e su quale pallone andare per primo.


Quando il cane avrà avvicinato i palloni alla linea di porta, il conduttore potrà usare il bastone per spingerli in porta ma non potrà entrare in campo per nessuna ragione.


Spingere in porta per primo il pallone posizionato sulla punta del triangolo fa guadagnare punti extra. Il cane può tentare di mettere in porta per primi tutti i palloni blu o quelli più grossi, oppure ogni combinazione di misure e colori, ma dovrebbe spingere solo il pallone su cui è stato indirizzato in origine. Il cronometro si ferma quando tutti gli 8 palloni sono in porta col cane a pancia a terra davanti, come se avesse appena portato delle pecore in un recinto.


Quando il livello di difficoltà sale vengono dati dei punti bonus per buona direzione, cooperazione e comunicazione. Ma i punti possono anche essere di demerito e quindi venire tolti a causa di errori, scarsa direzione o poca collaborazione.


Quando l’abilità del cane aumenta crescono anche le difficoltà nel gioco, ad esempio col posizionamento di palloni più pesanti o dalla forma strana, o con la presenza di ostacoli sul campo, o quando l’animale deve affrontare massi o attraversare un corso d’acqua. Nelle competizioni di livello Campioni, il giudice determina l’ordine dei palloni che devono essere portati al conduttore. Per battere il cronometro e vincere, cane e conduttore devono tenere gli occhi sempre bene aperti e comunicare di continuo tra di loro.


Che cosa avete bisogno per giocare a Treibball? 

- Un cane che conosce alcuni spunti base.

- 8 Palloni.

- Uno spazio lungo 20 metri per il lavoro a distanza.

- Una rete da calcio come meta o qualche altro grande recinto per contenere per contenere i palloni

 

Fonte: American Treibball Association